testata per la stampa della pagina

Trasporto Scolastico

 

Il servizio è rivolto esclusivamente agli alunni residenti o domiciliati in Comune di Codogno che frequentino la scuola di riferimento per il proprio bacino di utenza. Non potrà invece essere erogato qualora la famiglia iscriva il figlio ad un diverso plesso scolastico. Esso è garantito dal Lunedì al Venerdì, ulteriori trasporti potranno essere erogati solo se compatibili con l'organizzazione del servizio.

Il trasporto degli alunni della scuola dell'infanzia, per la sua particolarità, verrà attivato esclusivamente in presenza di almeno 3 richieste.

Il servizio è garantito solo agli aventi residenza o domicilio ad almeno due km dalla scuola frequentata; tra le altre richieste presentate nei termini verrà formata una graduatoria ad opera di una Commissione, sulla base dei seguenti criteri di precedenza:

 
  • distanza della residenza dal plesso scolastico; 
  • a parità di distanza, età. 
  • a parità dei precedenti criteri, ordine di presentazione della domanda.
 

Le domande di utenti non residenti potranno essere accettate solo qualora sui singoli tragitti, una volta formulata la graduatoria come sopra descritta, si verifichi ancora disponibilità di posti.

 

Il servizio non sarà in nessun caso fornito a coloro che risiedono a distanze inferiori ai 500 m dalla scuola
LA RICHIESTA DI ISCRIZIONE AL SERVIZIO DOVRÀ ESSERE PRESENTATA ALL'UFFICIO PUBBLICA ISTRUZIONE ENTRO IL 30 GIUGNO DI OGNI ANNO. Eventuali domande presentate dopo tale termine, anche qualora riguardino alunni residenti oltre i 2 km potranno essere accolte solo compatibilmente con le esigenze organizzative del servizio, e verranno inserite in lista di attesa secondo l'ordine di presentazione.
Le istanze presentate entro il 31 agosto potranno, a disponibilita' di posti, essere accolte dal 1° ottobre; quelle presentate dal 1° settembre verranno accolte dopo 30 giorni dalla richiesta.
Alle famiglie verrà data risposta scritta; 

Non saranno accettate le richieste presentate da utenti che non risultino in regola con i pagamenti dei servizi scolastci.
 
Sono state stabilite regole molto precise riguardo le seguenti problematiche inerenti la sicurezza:


 
  • Obbligo della presenza dei genitori o loro delegati alla fermata dello scuolabus per ritirare il proprio figlio. L'ACCETTAZIONE DELL'OBBLIGO DI ESSERE PRESENTE ALLA FERMATA DELLO SCUOLABUS E' CONDIZIONE INDISPENSABILE PER ACCEDERE AL SERVIZIO
  • Esclusivamente nel caso di alunni che frequentano la scuola media, la famiglia può autorizzare a lasciare il bambino alla fermata perchè rientri da solo all'abitazione. Nei casi in cui il genitore o chi da lui delegato non fosse presente alla fermata per il ritiro del figlio, l'alunno non verrà fatto scendere dall'automezzo ed al termine del giro sarà dato in consegna al posto di pubblica sicurezza più vicino.
 
  • Obbligo per i bambini di tenere un comportamento corretto sul mezzo, altrimenti saranno adottate sanzioni secondo la gravità dell'infrazione e al pregiudizio che questa potrebbe arrecare al regolare funzionamento del servizio. I genitori del minore saranno in ogni caso tenuti a risarcire i danni eventualmente causati all'automezzo.
 
 

Tariffe per l'utilizzo del servizio
 
Per il servizio viene richiesta una tariffa di iscrizione, annuale ed indipendente dal numero di volte in cui il servizio è utilizzato.

Il sistema tariffario prevede più tariffe diversificate in base alle zone di residenza dei bambini; in particolare, i residenti nelle Frazioni Triulza e Maiocca, nonché al Polo Industriale usufruiranno di un'agevolazione rispetto alla tariffa base individuata: inoltre sono previste fasce ridotte in base al reddito ISEE. 

 

Ai non residenti che siano stati inseriti nella graduatoria del servizio scuolabus per il trasporto nell'ambito del territorio comunale è applicata in ogni caso la tariffa intera. 

Inoltre è prevista la gratuità per il 3° fratello trasportato e, a richiesta, per gli alunni disabili (agli stessi non potrà però essere garantita alcuna forma d'assistenza aggiuntiva durante il tragitto).

 

PER RESIDENTI IN ALTRE ZONE

 
FASCE TARIFFARIE
TARIFFA ATTRIBUITA
intera > € 12.000,00
€ 185,00
2^ intermedia > € 9.001,00 e < € 12.000,00
€ 130,00
1^ intermedia > € 4.001,00 e < € 9.000,00
€ 120,00
minima < € 4.000,00
€ 115,00
 

PER I RESIDENTI IN MAIOCCA, TRIULZA E POLO INDUSTRALE

 
FASCE TARIFFARIE
TARIFFA ATTRIBUITA
intera > € 12.000,00
€ 123,00
2^ intermedia > € 9.001,00 e < € 12.000,00
€ 87,00
1^ intermedia > € 4.001,00 e < € 9.000,00
€ 80,00
minima < € 4.000,00
€ 77,00
 
Ultima Modifica: 30 Maggio 2019
Valuta questo sito: Rispondi al questionario