testata per la stampa della pagina

13 Maggio 2007: Festa 75° anno di fondazione

Alle pre 10.00 si terrà la S. Messa nella Chiesa Parrocchiale, mentre alle ore 11.00, presso il salone Fondazione Columbus in Via Cabrini, si terrà la premiazione donatori
 
Per altre informazioni consulta la sezione coi riferimenti

 
Il logo AVIS Comunale di Codogno

Stralcio dello Statuto dell'AVIS COMUNALE di Codogno

Art. 1 c. 1
  L'associazione "AVIS Comunale - Codogno" è costituita tra coloro che donano volontariamente, gratuitamente, periodicamente e anonimamente il proprio sangue.

Art. 2 c.2
  L'AVIS Comunale di Codogno, ha lo scopo di promuovere la donazione di sangue - intero o di una sua frazione - volontaria, periodica, associata, non remunerata, anonima e consapevole, intesa come valore umanitario universale ed espressione di solidarietà e di civismo, che configura il donatore quale promotore di un primario servizio socio-sanitario ed operatore della salute, anche al fine di diffondere nella comunità locale i valori della solidarietà, della partecipazione sociale e civile e della tutela del diritto alla salute.

  L'AVIS di Codogno, si è costituita nel 1931, ma a Codogno già nel 1928 si effettuavano trasfusioni dirette (testimonianze attendibili e verificate).

  Ufficialmente è nata nel dicembre 1932. Primo Presidente dott. ALDO PEVIANI (anestesista presso l'allora Civico Ospedale di Codogno) 

  La nostra sezione Comunale copre un bacino d'utenza che va dai paesi a sud di Lodi fino al confine della Regione Lombardia, in pratica tutti gli abitanti dei paesi che si servivano dell'Ospedale di Codogno in passato, fanno parte della sezione di Codogno, ecco perché non è solo Codogno, ma anche tutti i cittadini dei paesi limitrofi, comunque un donatore AVIS può donare il proprio sangue ovunque, purché passi attraverso la gestione della Comunale di Codogno.

  Al 31/12/06 la nostra sezione conta circa 1100 donatori attivi (coloro che hanno effettuato almeno 2 donazioni) e durante il 2006 ha raccolto circa 2300 sacche di sangue intero e circa un centinaio di unità di plasma (tramite il nuovo servizio di plasmaferesi attivo dall'ottobre 2005.

  La nostra sezione è gestita esclusivamente da volontari, ed è aperta sicuramente tutti i sabati non festivi dalle ore 9,30 alle ore 11,00.

  Tutti possono iscriversi all'AVIS art.2 c.1 essa è una Associazione di volontariato, apartitica, aconfessionale, che non ammette discriminazioni di sesso, razza, lingua, nazionalità, religione, ideologia politica.

  Tutti possono diventare donatori di sangue, purché maggiorenni, in buona salute, previa compilazione di due moduli, e un esame de sangue preventivo (presso il Centro trasfusionale dell'Ospedale di Codogno) attraverso il quale si verifica l'idoneità.

  L'aspirante donatore può recarsi presso la nostra sede di Codogno, Via F.Cavallotti, 4 tutti i sabati non festivi dalle 9,30 alle 11,00 per espletare queste formalità.

  Abbiamo bisogno solo del numero della tessera sanitaria e di tutti i dati personali relativi alla persona interessata, nonché il consenso dell'aspirante donatore al trattamento di tali dati e di quelli sensibili (se e quando sarà diventato donatore attivo).

 
 
Ultima Modifica: 09 Dicembre 2014
Valuta questo sito: Rispondi al questionario